Dieta per le persone anziane, ecco tutti i cibi sì e quelli no

Una buona e sana alimentazione è indispensabile per la salute di una persona, a qualsiasi età, ma sicuramente le persone anziane devono porre una maggiore attenzione. Con l’avanzare dell’età il metabolismo tende ad rallentare e se non si segue un rigido e sano regime alimentare si tenderà sempre più ad un aumento di peso con tutte i disturbi che ne comporta.

Per una sana alimentazione in tarda età bisogna bere molto e consumare frutta e verdura

Il sovrappeso infatti non è solamente una questione estetica ma soprattutto una questione di salute, visto che la cattiva alimentazione porta con se malattie come il diabete, l’insufficienza renale, l’ipertensione oltre ai problemi cardiaci. Una delle prime cose a cui fare attenzione è il bere: la persona anziana, soprattutto in giornate di caldo afoso come in questo periodo deve bene molta acqua, soprattutto deve diluirla durante la giornata e non solamente durante i pasti.

L’acqua oltre ad avere un importate fondamentale per l’idratazione della persona è anche un ottimo aiuto per l’intestino e soprattutto per i disturbi renali. Non ci stancheremo mai di dirlo ma in come in ogni dieta equilibrata, e leggere una degli alimenti che fa diminuito è il sale, grande nemico della nostra alimentazione insieme ai grassi e agli eccessivi zuccheri. Come ben conosciamo gli alimenti nemici delle diete, conosciamo anche quelli amici, ossia frutta e verdura che soprattutto quando vengono utilizzate quelle di stagione sono un ottimo alimento per ogni dieta sana. Alimenti  che non devono assolutamente mancare nella dieta di ogni persona anziana che durante la giornata dovrebbe arrivare a mangiarne fino a cinque porzioni. Tra le loro qualità infatti oltre all’importante apporto di vitamine nelle persone della terza età aiuta a contrastare un problema spesso presente quello della stitichezza.

Come in ogni dieta anche in quella degli anziani non possono mancare i carboidrati: un buon piatto di pasta fa bene alle persone anziane, l’importante è state attenti alle quantità non devono essere eccessive e soprattutto al condimento che deve essere semplice, magari arricchito con qualche verdura.  Altro alimento amico di ogni dieta sono le carni bianche: pollo e tacchino, coniglio e pesce sono consigliate nelle diete della terza età da preferire rispetto alla più grassa carne rosse che non va tolta ma mangiata più raramente alla più sana e meno calorica carne bianca.

Da evitare gli insaccati, ma se proprio non possiamo farne a meno possono essere un sostituto della carne rossa, soprattutto se si scelgono i salumi più magri come bresaola, tacchino o prosciutto cotto. Più spazio nella dieta di ogni anziano dovrebbero trovarlo i legumi ricchi di ferro e fibre che soprattutto sono un ottimo modo naturale per sconfiggere il colesterolo.

 

 

Lascia un Commento

*