Ricette dietetiche estive: piatti freddi a poche calorie

Estate significa caldo, diminuzione dell’appetito ma soprattutto: voglia di cucinare pari a zero. Se poi si è a dieta, bisogna cercare dei piatti veloci ma dal ridotto contenuto calorico; ecco, quindi, alcune ricette dietetiche fatte appositamente per l’estate: veloci e gustose, vi aiuteranno a passare poco tempo davanti ai fornelli!

Poche calorie e tanta freschezza: ricette per l’estate

pomodoriL’errore da evitare è quello di usare condimenti e cibi troppo pesanti, perché d’estate la nostra temperatura corporea sale ed è proprio il nostro organismo a chiedere alimenti che non lo surriscaldino ulteriormente: però questo non vuol dire che bisogna digiunare, perché il caldo ci indebolisce ancora di più e le risorse energetiche sono quindi indispensabili. Dall’Italia e dal mondo, le ricette fresche e gustose non mancano e con un po’ di fantasia si possono reinterpretare anche piatti banali, ad esempio l’insalata di riso. Evitiamo di condirla con wustel, uova sode e maionese (che sono, tra l’altro, molto ricche di calorie) e utilizziamo invece pomodorini freschi, cubetti di formaggio fresco e usiamo come “legante” lo yogurt intero.

Altro piatto che può essere veloce e comodo è l’insalata di pasta fredda: olive, pomodori, basilico tritato, origano e un formaggio (per esempio la feta greca) sbriciolato a pezzettini piccoli: con pochi ingredienti il piatto sarà molto gustoso; potete poi sbizzarrirvi con antipasti, per esempio gli involtini di melanzana grigliata: prendete delle melanzane e tagliatele a grandi fette da grigliare; spalmate le fette con del formaggio fresco unito a erbe aromatiche, per esempio l’origano o il basilico; arrotolate e coprite con concassè di pomodori.

Sempre con la stessa concassè potete preparare delle favolose bruschette, un antipasto sempre molto apprezzato: lavate i pomodori e praticate un taglioa croce sulla parte opposta al picciolo; tuffateli per qualche istante nell’acqua che bolle, scolateli e passateli sotto l’acqua fredda; dopo averli spellati, tagliateli in quattro parti ed eliminate i semi interni; tagliate a cubetti la polpa ottenuta e conditela con olio extravergine d’oliva, origano o spezie a piacere.

 
About Francesca

Autrice di Postificio! Seguimi sui Social G.Plus Profile

Lascia un Commento

*